Cos’è una mussola

La mussola è un semplice quadrato di telo. Le migliori sono fatte in cotone naturale al 100% oppure bambù.

Il telo di mussola viene utilizzato nei più svariati modi dalle mamme di tutto il mondo. L’uso più comune e primario è quello della fasciatura del neonato, da qui il nome inglese “swaddle” (fasciare), ma non è il solo utilizzo che se ne può fare.

Il telo di mussola può essere utilizzato come asciugamano per il bagnetto del piccolo, oppure è molto utile come copri cullacopri passeggino o copri carrozzina.

Essendo realizzato in fresco cotone lo si può utilizzare come lenzuolo estivo o come telo da mare in spiaggia, sia sulla sabbia o come protezione dai raggi UV.

Il Materiale Della Mussola

La mussola è un tessuto molto leggero in armatura tela.

La trama è molto rada e morbida. Al tatto, sembra simile alla garza per fare medicazioni.

In passato era prodotto creato esclusivamente con cotonebamboolana e lino. Ad oggi, viene prediletto il cotone 100% per le sue proprietà, oppure il bambù per le proprietà termoregolatrici e anallergiche

Il telo in mussola può essere utilizzato come copertina su cui far giocare il neonato, con la sicurezza che solo la fibra di cotone può dare

Una mussola per neonato deve essere realizzata in tessuto ipoallergeniconaturale e non trattato con agenti chimici. Il motivo è chiaro, visto che deve entrare in contatto con il neonato, il tessuto deve essere compatibile al 100% con la pelle delicata del bimbo.

Ovviamente una mussola di qualità deve essere sofficepiacevole al tattotraspirantefrescaprotettiva e perché no, anche bella.

Gli Utilizzi Delle Mussole

Il suo utilizzo rimane molto utile durante il periodo dell’allattamento, in quanto protegge il bimbo e la mamma in modo discreto e delicato, in più qualsiasi macchia o rigurgitino viene assorbito mantenendo gli indumenti puliti.

In viaggio, in giro per la città, o in qualsiasi altra occasione, avere più di una mussola a portata di mano può salvare da molte situazioni.

Le mussole per neonato ci vengono in aiuto per:

  • Fasciare il neonato.
  • Asciugare il neonato.
  • Rivestire il lettino, il divano o il materassino per cambiare pannolini.
  • Dare senso di protezione.
  • Panno antirigurgito.
  • Panno/tenda per riparare il bimbo da sole o vento.
  • Inserto per i pannolini lavabili.

Come Si Fascia Un Neonato Con La Mussola

La fasciatura deve essere fatta a dovere e deve suscitare al neonato una sensazione di protezione, come se la mamma lo stesse abbracciando.

Riassumendo i passaggi da seguire sono questi:

  1. Piega la mussola a triangolo.
  2. Posiziona il neonato in posizione centrale.
  3. Prendi il lato della mussola e tiralo avvolgendolo il braccio e il petto del neonato lasciandolo libero il braccio sinistro.
  4. Prendi l’altro lembo e avvolgilo attorno il corpo del neonato.

Le Tipologie Di Mussole Per Neonato

Esistono molte tipologie in commercio, da quelle mono colore a quelle super colorate. Sono da preferire comunque stampe delicate con colori sobri ma allo stesso tempo allegri, questo per conciliare la serenità del neonato ma anche stimolare il suo primo contatto con il mondo che lo circonda.

Anche il colore con cui sono state stampate le figure è da tenere in considerazione, poiché alcune sostanze presenti nei colori possono risultare irritanti o addirittura tossiche. Per questo abbiamo creato la mussola ideale..

Essendo un accessorio multiuso sarà sottoposto a tanti lavaggi, per questo deve essere resistente e facile da lavare e asciugare.

Mussola Neonato 120×120, La Dimensione Perfetta

Per tutti gli utilizzi che abbiamo visto, anche la dimensione del lenzuolo in mussola conta.

Tra le migliori misure e più utilizzate c’è quella grande, 120 x 120 cm. Solo con queste dimensioni si può avere la completa libertà di usarla come si vuole.

Le nostre mussole sono tutte di dimensioni 120×120, la misura perfetta per l’utilizzo in toto di questo telo in cotone 100%.

Il cotone è una fibra naturale di origine vegetale, la sua coltivazione e lavorazione risale all’antichità. Da sempre viene utilizzato come tessuto per indumenti su adulti e bambini. Questo perché ha delle caratteristiche uniche che lo rendono ideale a soddisfare diverse esigenze.

Il cotone ha un alto grado di assorbimento dell’umidità (igroscopicità) che, unito ad un’alta traspirabilità, favorisce l’evaporazione dell’umidità assorbita, mantenendo il corpo fresco e asciutto a temperatura costante.

Queste caratteristiche lo rendono ideale per l’utilizzo su neonati, in più essendo molto resistente e tenace alla rottura fanno del cotone il materiale ideale per i teli in mussole.

Il cotone è un materiale ipoallergenicobiodegradabile ed ecosostenibileresistente a innumerevoli lavaggi e stirature, tutto ciò rende semplice e sicuro il suo utilizzo anche per le mamme più esigenti.

Non esiste una fibra più utilizzata e naturale del cotone, da secoli è considerata la più sicura e ancora oggi rimane tale.

A cosa servono le mussole?

Le mussole sono delle semplici copertine di telo in cotone naturale al 100%. Il telo di mussola viene utilizzato nei più svariati modi dalle mamme d’Italia e di tutto il mondo. L’uso più comune e primario è quello della fasciatura del neonato.

Come si utilizzano le mussole?

Le mussole possono essere utilizzate anche come copertina su cui far giocare il neonato. Uno degli utilizzi più comuni è quello durante l’allattamento. La mussola protegge il bimbo e la mamma in modo discreto e delicato, in più, qualsiasi macchia o rigurgitino viene assorbito mantenendo gli indumenti puliti.

Nel nostro set è compresa una mussola 120×120 cm e due telini 30×30 cm per rigurgiti o per essere utilizzati con salviette intime o per i lavaggi

Marca